Corso di Laurea Magistrale in Banca, Finanza Aziendale e Mercati Finanziari

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso di Laurea Magistrale in Banca, Finanza Aziendale e Mercati Finanziari (LM-77: Scienze economico-aziendale) è incentrato sulla formazione interdisciplinare di conoscenze inerenti le articolate relazioni tra aziende e istituzioni, da un lato, e sistema finanziario dall’altro. Coerentemente, il Corso di Laurea Magistrale permette di acquisire le competenze sulla gestione finanziaria delle aziende e sulla gestione anche strategica degli intermediari finanziari.

Il Corso di Laurea Magistrale si articola, nel secondo anno di formazione specifica, in tre percorsi:

  • Finanza aziendale e mercati finanziari,
  • Intermediari mobiliari e assicurativi,
  • Corporate finance and banking.

Il percorso Finanza aziendale e mercati finanziari approfondisce le problematiche finanziarie delle aziende, in relazione ai mercati finanziari nazionali e internazionali, fornendo anche gli strumenti quantitativi di analisi.

Il percorso Corporate finance and banking offre una visione integrata delle problematiche finanziarie e aziendali, addentrandosi nei tecnicismi delle principali operazioni di Investment Banking e di Corporate Finance.

Il percorso Intermediari mobiliari e assicurativi affronta il funzionamento degli intermediari mobiliari, assicurativi e pensionistici in relazione ai sistemi finanziari, nazionali e internazionali, fornendo anche gli strumenti quantitativi di analisi.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Corso di Laurea Magistrale in Banca, Finanza Aziendale e Mercati Finanziari è teso a formare figure professionali con possibilità di inserimento nell’ambito dell’intermediazione finanziaria, dell’area finanza delle imprese e dei mercati finanziari.

Alcuni esempi di profili professionali sono:

  • Manager presso banche, imprese di assicurazione, società di intermediazione mobiliare, società di gestione del risparmio, società finanziarie.
  • Analista finanziario.
  • Promotore finanziario, analista finanziario di mercato, consulente finanziario, trader.
  • Responsabili della funzione finanza nelle imprese industriali e di servizi
  • Ruoli di gestione dei portafogli e gestione del rischio in società finanziarie e intermediari finanziari.
  • Ruoli di analisi degli andamenti dei mercati monetari, creditizi e finanziari nazionali ed internazionali in uffici studi.
  • Attività professionale di consulenza in proprio o alle dipendenze di intermediari finanziari pubblici o privati.

Il Corso di Laurea Magistrale in Banca, Finanza Aziendale e Mercati Finanziari consente l’ammissione, previo superamento dell’esame di stato, alla libera professione di dottore commercialista.

Percentuale di impiego dei laureati

MODALITA’ DI AMMISSIONE

REQUISITI CURRICULARI:

81 CFU ripartiti tra le seguenti aree disciplinari:

  • 24 CFU area aziendale (SECS-P/07,P/08,P/09, P/10, P/11, P/13)
  • 21 CFU area economica (SECS-P/01, P/02, P/03, P/04, P/05, P/12)
  • 21 CFU area matematico-statistica (SECS-S/06, S/01, S/03, MAT/06)
  • 15 CFU area giuridica (IUS/01, IUS/04, IUS/05, IUS/09, IUS/12, IUS/13)

di cui 57 CFU riferiti a specifici settori scientifico disciplinari:

  • 9 CFU SECS-P/07 (Economia aziendale o Ragioneria o equipollente)
  • 9 CFU SECS-P/01 (Microeconomia o Macroeconomia o equipollente)
  • 6 CFU IUS 04 (Diritto commerciale)
  • 15 CFU SECS-S/06 (9 cfu Matematica generale + 6 cfu Matematica finanziaria),
  • 9 CFU SECS-P/09 (Finanza aziendale),
  • 9 CFU SECS-P/11 (Economia e tecnica bancaria o equipollente).

REQUISITI DI PERSONALE PREPARAZIONE 

Si considerano soddisfatti nel caso di:

  • conseguimento del voto di laurea di primo livello non inferiore a 94/110;

oppure

  • conseguimento di un voto medio ponderato di almeno 25/30, sine arrotondamento, riportato su 4 esami di cui:
  • tre a scelta tra Economia e tecnica bancaria (o equipollenti), Finanza aziendale (o equipollenti) e Matematica finanziaria (o equipollenti).
  • e un quarto scelto tra quelli sostenuti nel triennio curriculare, nel quale lo studente ha riportato il voto più alto

Se uno dei requisiti non è soddisfatto, lo studente dovrà sostenere un test scritto che verte su argomenti legati al contenuto degli esami di Economia e tecnica bancaria (o equipollente), Finanza aziendale (o equipollente) e Matematica finanziaria (o equipollente).

 In aggiunta è richiesta la conoscenza della lingua inglese (livello B1), desumibile dal curriculum, da eventuali certificazioni o verificata tramite colloquio.

Se tale requisito linguistico non risulta soddisfatto, lo studente può procedere all’iscrizione, ma deve sostenere nei 12 cfu a libera scelta (se non già vincolati per altri requisiti) l’esame di lingua inglese da 9 cfu del Dipartimento di Economia e Management; i restanti 3 cfu dei 12 cfu a libera scelta possono essere coperti anche con esami dell’offerta formativa in inglese.

Test di verifica della personale preparazione per l’accesso al corso magistrale in Banca, finanza aziendale e mercati finanziari: 3 dicembre h. 12:00 – Seguiranno indicazioni sulla modalità di svolgimento. 

REGOLAMENTO DIDATTICO E PIANO DI STUDIO

ORARIO DELLE LEZIONI

A CHI TI PUOI RIVOLGERE

Presidente del Corso di Laurea
Prof.ssa Giovanna Mariani
Tel. 050 2216311 e-mail: giovanna.mariani@unipi.it

Presidente Commissione Pratiche Studenti
Prof.ssa Elena Bruno
Tel.050-2216289
e-mail: elena.bruno@unipi.it

Manager didattico
Dott.ssa Michela Vivaldi
Tel. 050 2216371
Fax 050 2210603
e-mail: michela.vivaldi@unipi.it

 

DOCUMENTI AVA

ALTRE INFORMAZIONI

Valutazione studenti

Valutazione laureandi

 

Versione precedente della pagina (in formato PDF)