Corso di Laurea Magistrale in Consulenza Professionale alle Aziende

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso di Laurea Magistrale in Consulenza Professionale alle Aziende (LM-77: Scienze economico-aziendale) offre una formazione altamente qualificata in ambito fiscale, contabile, di revisione legale e giuridica, tesa a supportare il management aziendale nelle scelte operative e strategiche.

Il Corso di Laurea Magistrale in Consulenza Professionale alle Aziende è incentrato su conoscenze tecniche e fortemente specialistiche su tematiche, quali il diritto societario, la pianificazione fiscale, la determinazione del reddito imponibile, la gestione delle procedure concorsuali, i piani di risanamento giudiziali e stragiudiziali, l’organizzazione e gestione dei processi di internal auditing, la redazione del bilancio d’esercizio, la valutazione d’azienda, etc.

Ai fini dell’abilitazione alla professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile e dell’iscrizione alla sezione A del relativo Albo, si fa presente che:

  • è possibile svolgere il tirocinio professionalizzante già durante il percorso formativo
  • è previsto l’esonero dalla prima prova dell’esame di Stato

 

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Corso di Laurea Magistrale in Consulenza Professionale alle Aziende è teso a formare figure di tipo consulenziale e professionale.

Alcuni esempi di profili professionali sono:

  • Dottore commercialista con funzione anche di curatore fallimentare, commissario giudiziale, commissario liquidatore e consulente tecnico d’ufficio e di parte.
  • Revisore legale dei conti per la funzione di sindaco e di revisore in aziende ed enti.
  • Esperti in ambito fiscale e tributario.
  • Responsabile in staff e nella funzione amministrazione e controllo delle aziende (ambito pubblico e privato).
  • Consulente per la gestione dei sistemi amministrativi-contabili delle aziende, contabilità e bilancio, operazioni straordinarie e valutazioni d’azienda, controllo di gestione, internal auditing.

 

MODALITÀ DI AMMISSIONE

REQUISITI CURRICULARI

99 CFU ripartiti tra le seguenti aree disciplinari:

  • 24 CFU dell’area giuridica nei settori IUS/01, IUS/02, IUS/04, IUS/12 di cui:
  • almeno 6 CFU di IUS/01 (diritto privato);
  • almeno 8 CFU di IUS/04 (diritto commerciale);
  • 42 CFU dell’area aziendalenei settori SECS P/07, P/08, P/09, P/10, P/11 di cui:
  • almeno 18 CFU di SECS P/07 (economia aziendale);
    • 15 CFU nei settori: SECS-P/08 (economia a gestione delle imprese), SECS-P/09 (finanza Aziendale), SECS-P/10 (organizzazione aziendale), SECS P/11 (economia degli intermediari finanziari);
  • 18 CFU dell’area economica nei settori SECS-P/01, P/02, P03, P/05, P/06 di cui:
  • almeno 10 CFU di SECS-P/01 (economia politica);
  • 15 CFU dell’area matematico-statistica nei settori SECS-S/06 e SECS-S/01 di cui:
  • 9 CFU di SECS-S/06 (metodi matematici dell’economia e delle scienze attuariali e finanziarie);
  • 6 CFU di SECS-S/01 (statistica).

 

REQUISITI DI PERSONALE PREPARAZIONE

Si considerano soddisfatti nel caso di:

  • voto di laurea uguale o superiore a 95/110

oppure

  • media di almeno 24/30 dei voti riportati negli esami di Diritto tributario e Bilancio (in alternativa a Bilancio, è possibile sostenere Valutazione di Bilancio o Ragioneria applicata o esami equipollenti).

In aggiunta, sono richiesti almeno 6 CFU per l’area linguistica o il possesso di una certificazione di conoscenza di una lingua straniera almeno di livello B1.

 

REGOLAMENTO DIDATTICO E PIANO DI STUDIO

ORARIO DELLE LEZIONI

A CHI TI PUOI RIVOLGERE

Presidente del CdS

Prof.ssa Paola Ferretti
Tel. 050 2216313 – e-mail:  paola.ferretti@unipi.it

Presidente Commissione Pratiche Studenti

Prof. Roberto Verona
Tel. 050 2216407 – e-mail: roberto.verona@unipi.it

Coordinatore Didattico

Dott.ssa Michela Vivaldi
Tel. 050 2216371 – e-mail: michela.vivaldi@unipi.it

 

DOCUMENTI AVA

 

ALTRE INFORMAZIONI

Valutazione studenti

Valutazione laureandi

 

Versione precedente della pagina (in formato PDF)