Corso di Laurea Magistrale in Strategia, Management e Controllo

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso di Laurea Magistrale in Strategia, Management e Controllo (LM-77: Scienze economiche e aziendali) è un percorso formativo avanzato e multidisciplinare nelle aree della strategia e del governo aziendale, del controllo e valutazione delle performance, della gestione delle risorse umane e dei sistemi informativi di aziende private e pubbliche. Obiettivo del Corso di Laurea Magistrale è sviluppare competenze utili ad analizzare e interpretare in maniera sistematica e integrata i fenomeni aziendali, con la capacità di leggere e comprendere anche le implicazioni economiche e giuridiche.

Il Corso di Laurea Magistrale in Strategia, Management e Controllo si articola in tre curricula, con una formazione specifica che ha inizio già a partire dal primo anno:

  • Strategie e Governo dell’Azienda,
  • Costi – Performance,
  • Organizzazione Aziendale e Sistemi Informativi.

Il curriculum Strategia e governo dell’azienda sviluppa congiuntamente le conoscenze relative ai processi di formulazione delle strategie aziendali, a livello di area di business e corporate, al fine di effettuare analisi, valutazioni, diagnosi strategiche dell’azienda, e le capacità di utilizzo dei principali strumenti e metodologie di monitoraggio delle performance aziendali.

Il curriculum Costi – performance forma le conoscenze legate alle metodologie e logiche di gestione nelle aree dei costi, delle performance, del controllo, al fine di effettuare analisi, misurazioni, valutazioni dei risultati, progettare e implementare sistemi di controllo, insieme alle capacità di utilizzo dei principali strumenti manageriali a supporto del governo aziendale e della valutazione delle prestazioni raggiunte.

Il curriculum Organizzazione aziendale e sistemi informativi approfondisce le conoscenze inerenti le metodologie e logiche di analisi e gestione delle dinamiche organizzativo-comportamentali e dei processi informativi, gli skill tecnici riferiti ai sistemi di produzione delle informazioni e agli strumenti di gestione del personale, in maniera non disgiunta dalle capacità di progettazione e gestione, in chiave strategico-operativa, dei sistemi informativi e di gestione delle risorse umane.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Corso di Laurea Magistrale in Strategia, Management e Controllo forma figure professionali interessate a svolgere ruoli manageriali a supporto del top management o nella line, nelle aree della strategia, del controllo e valutazione delle performance, della gestione delle risorse umane e dei sistemi informativi.

Alcuni esempi di profili professionali sono:

  • assistant manager, con un’evoluzione successiva verso ruoli manageriali di più alto livello e contenuto, nei campi della strategia e della gestione aziendale, dell’analisi e gestione dei costi, del risk management e della valutazione delle performance aziendali, dell’organizzazione e gestione del personale e dei sistemi informativi
  • ruoli di responsabilità in organi di staff al top management
  • HR generalist, HR business partner, o HR specialist come, ad esempio: HR analytics, HR Recruiting & Talent Acquisition, HR talent Development & Organization, HR operations
  • attività professionale di consulenza aziendale, in proprio o alle dipendenze di società di consulenza, pubbliche o private.
  • ruoli imprenditoriali, compresi lo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali
  • esperti qualificati sul mercato del lavoro

Il Corso di Laurea Magistrale consente altresì l’ammissione, previo superamento dell’esame di stato, alla libera professione di dottore commercialista.

Percentuale di impiego dei laureati

MODALITA’ DI AMMISSIONE

REQUISITI CURRICULARI

80 CFU ripartiti tra le seguenti aree disciplinari:

  • 30 CFU area aziendale nei settori SECS-P/07; P/08; P/09; P/10; P/11; P/13.
  • 15 CFU area economica nei settori SECS-P/01; P/02; P/03; P/05; P/06.
  • 15 CFU area matematico-statistica nei settori SECS-S/01; SECS-S/06.
  • 15 CFU area giuridica  nei settori IUS/01; IUS/04; IUS/09.
  • 5 CFU di area linguistico-informatica  nei settori L-LIN/12; L-LIN/04; L-LIN/07; L-LIN/14,

di cui 45 CFU nei seguenti settori scientifico disciplinari:

  • 18 CFU di SECS-P/07;
  • 9 CFU tra IUS/01 e IUS/04;
  • 9 CFU di SECS-P/01;
  • 9 CFU tra SECS-S/01 e S/06.

 

REQUISITI DI PERSONALE PREPARAZIONE 

Per potersi iscrivere al corso lo studente deve avere una conoscenza della lingua inglese di livello non inferiore a B1. Tale livello si considera acquisito se:

  • nel curriculum dello studente sono presenti almeno 9 CFU di attività linguistiche relative alla lingua inglese;

oppure

  • lo studente allega una certificazione linguistica riconosciuta, attestante il livello di conoscenza della lingua inglese.

In alternativa, il consiglio di corso di studio nominerà una commissione, contenente almeno un esperto linguistico dell’Ateneo, per verificare tramite colloquio il livello di conoscenza della lingua inglese.

Per gli aspetti non relativi alla lingua inglese, i requisiti di personale preparazione si considerano soddisfatti nel caso di:

  • conseguimento del voto di laurea di primo livello non inferiore a 95/110, salvo il rispetto dei requisiti curriculari;

oppure

  • conseguimento di un voto medio ponderato non inferiore a 25/30, sull’esame di Economia aziendale II (o esami equipollenti) e altri due esami a scelta tra Analisi e contabilità dei costi, Revisione aziendale, Programmazione e controllo, Organizzazione aziendale, Strategia e politica aziendale, Economia delle aziende e amministrazioni pubbliche (o esami equipollenti).

Se uno dei requisiti non è soddisfatto, lo studente dovrà superare un test scritto, erogato tre volte l’anno (nei mesi di maggio, settembre, dicembre) che verte su argomenti legati al contenuto degli esami Economia aziendale I, Economia aziendale II, Programmazione e Controllo; Strategia e Politica aziendale.

Il test scritto può essere ripetuto una sola volta ad anno accademico.

Al test di ammissione possono partecipare esclusivamente gli studenti la cui domanda risulta dal portale Ammissioni LM (http://ammissionelm.adm.unipi.it/).

 

TEST DI AMMISSIONE

Gli studenti la cui domanda di ammissione risulta presentata sul portale Ammissioni LM, devono iscriversi tramite il portale https://test.ec.unipi.it/mod/reservation/view.php?id=1955 , seguendo le istruzioni riportate in questa guida.

Ulteriori informazioni sui contenuti e sulla struttura del test sono disponibili alla seguente pagina: Iscrizione e struttura del test di ammissione CdLM SMEC.

 

CALENDARIO e RISULTATI DELLE PROVE DI AMMISSIONE

In questo periodo di emergenza legata al COVID-19, il test di ammissione si svolgerà in modalità telematica utilizzando la piattaforma Microsoft Teams.

 

Data del prossimo test

6 maggio 2021 ore 10,00

Settembre 2021 (data da definire)

Dicembre 2021 (data da definire)

 

Istruzioni per partecipare al test in modalità telematica

Entro il giorno prima del test, è necessario:

scaricare l’App gratuita Microsoft Teams sul proprio dispositivo (non utilizzare la versione browser);

procedere alla registrazione al team cliccando sul seguente link:

https://teams.microsoft.com/l/team/19%3a4f1c87512f124dbb8d8f6106e93661f2%40thread.tacv2 /conversations?groupId=1fe67fd2-3d31-4c78-b4c6-638e1c9681b6&tenantId=c7456b31-a220- 47f5-be52- 473828670aa1

 

Il giorno del test è richiesto di:

collegarsi alla piattaforma Microsoft Teams almeno 15 minuti prima dell’inizio del test;

accendere la videocamera in modo da consentire la docente il riconoscimento;

seguire le istruzioni fornite sul canale al momento del test.

 

Risultati dei test precedenti

Test del 17 Settembre 2020

Test del 17 Dicembre 2020

 

REGOLAMENTO DIDATTICO E PIANO DI STUDIO

ORARIO DELLE LEZIONI

“Precisazione in merito alle attività del Gruppo GR5: “Attività a libera scelta dello studente (12 CFU)”

Il regolamento didattico del CdS dispone che, come attività a libera scelta dello studente, si possano inserire:

  • –        “stage”, purchè presentino adeguate caratteristiche, relativamente alla coerenza con il percorso formativo e a quanto prescritto dal “Regolamento stage e tirocini” del Dipartimento di Economia e Management
  • –        “insegnamenti tra quelli non scelti del proprio PS purché non presentino sovrapposizioni di programma con insegnamenti già scelti”: si fa riferimento agli insegnamenti presenti nelle rose a scelta, non sostenuti
  • “altro previa autorizzazione del CdS”, ovvero:

o   insegnamenti attivati in altri corsi di laurea magistrali, previa autorizzazione rilasciata dal Corso di Laurea

o   Altre attività formative, previa autorizzazione rilasciata dal Corso di Laurea, purchè sussistano specifici requisiti in relazione a: numero di ore, coerenza obiettivi formativi con quelli del corso di laurea, sostenimento di una prova finale che accerti il conseguimento degli obiettivi formativi dell’attività

Di norma, dunque, oltre agli stage, coerentemente con quanto previsto dal Regolamento Didattico, come precisato nel Consiglio di CdS del 12 febbraio 2021, possono essere inseriti nei 12 cfu a libera scelta del secondo anno,  insegnamenti tra quelli non scelti del proprio piani di studio: in altre parole, insegnamenti delle rose a scelta (anche di curriculum diversi dal proprio, purchè sempre appartenenti all’offerta formativa di Smec).

Altri insegnamenti, non appartenenti all’offerta formativa di SMEC, e altre attività formative saranno riconosciuti previa autorizzazione del CdS. Tale orientamento supera le interpretazioni precedenti nella valutazione dei piani di studio ed avrà pieno effetto a partire dalla sessione estiva 2021.

A CHI TI PUOI RIVOLGERE

Presidente del CdS

Prof. Vincenzo Zarone
Tel. 050 2216264 – e-mail: vincenzo.zarone@unipi.it

Presidente Commissione Pratiche Studenti

Dott.. Federica De Santis
Tel. 050-2216362 – e-mail: federica.desantis@unipi.it

Referente pratiche internazionali (Erasmus, Erasmus plus, etc.)

Prof.ssa Giulia Romano
Tel. 050 2216409 – e-mail: giulia.romano@unipi.it

Coordinatore Didattico

Dott.ssa Michela Vivaldi
Tel. 050 2216371 – e-mail: michela.vivaldi@unipi.it

 

DOCUMENTI AVA

ALTRE INFORMAZIONI

Valutazione studenti

Valutazione laureandi

 

Versione precedente della pagina (in formato PDF)