L’AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA PISANA ricerca urgentemente donatori di plasma guariti dal COVID-19

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana (che gestisce le strutture ospedaliere di Cisanello e Santa Chiara a Pisa ed è un centro di eccellenza nella ricerca medica) è capofila nazionale di un’importante sperimentazione per fronteggiare il Coronavirus.

Si tratta di un protocollo di ricerca che prevede l’utilizzo terapeutico sui malati critici del plasma iperimmune di pazienti convalescenti e guariti dal COVID-19.

Per la sperimentazione è determinante la disponibilità di plasma proveniente da persone che abbiano superato l’infezione da COVID-19. Per questo è stata avviata dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana una ricerca attiva di donatori a cui, in un’ottica di solidarietà, la nostra Università ha deciso di collaborare informando tutta la comunità accademica.

Possono essere donatori le persone che hanno con certezza contratto il virus e che sono guarite o convalescenti purché di età non superiore a 60 anni.

La raccolta in atto si rivolge unicamente a persone che abbiano avuto una diagnosi virologica (Tampone Nasofaringeo, TNF, positivo) e siano stati dichiarati guariti (doppio TNF negativo) e, a distanza di 14 giorni dal secondo TNF negativo, non più contagiosi.

L’invito che vi facciamo è quello di far circolare questa notizia il più possibile tra tutti coloro che potrebbero corrispondere al profilo richiesto.

Per informazioni o per aderire all’iniziativa inviate una email all’indirizzo tsunamicovid@gmail.com o contattare dalle 8:00 alle 20:00 il numero telefonico 050 994561.

Pubblicato da