Erasmus+ Studio

CODICE ERASMUS UNIVERSITÀ DI PISA –> I PISA 01
Referente Erasmus Dipartimento di Economia&Management –>
prof. Nicola Meccheri
e-mail referente Erasmus Dipartimento di Economia&Management –>
international@ec.unipi.it
Numero di telefono referente Erasmus Dipartimento di Economia&Management –>
0502216469
RICEVIMENTI COLLETTIVI –> Si tengono nel canale Team “Orientamento Erasmus” il MARTEDI’ E GIOVEDI’ dalle 12 alle 13, usando il codice per unirsi rcq0dt0.

È pubblicato il Bando Erasmus 2021/2022 per lo svolgimento di mobilità internazionale studentesca all’estero.

Il Bando consente agli studenti selezionati di svolgere uno o più periodi di mobilità per studio e/o tirocinio (traineeship) nei Paesi membri dell’Unione Europea e in altri Paesi aderenti al Programma specificati nel Bando, conseguendo CFU che verranno riconosciuti in carriera.

Gli studenti selezionati potranno svolgere uno o più periodi di mobilità nel periodo compreso tra il 1° settembre 2021 e il 31 ottobre 2023.

La domanda dovrà essere compilata e presentata esclusivamente online attraverso il Portale Erasmus Mobility.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12 del 23 aprile 2021.

La pubblicazione del presente Bando è da ritenersi sotto condizione, in attesa della pubblicazione della Guida al nuovo Programma e della sottoscrizione dell’accordo finanziario Erasmus 2021/2022 tra l’Agenzia Nazionale Erasmus e l’Università di Pisa. Le eventuali modifiche saranno tempestivamente pubblicate nella sezione Internazionale del sito di Ateneo all’indirizzo https://www.unipi.it/index.php/internazionale.

Scarica qui alcune factsheets delle Università ospitanti per avere informazioni più dettagliate riguardo all’organizzazione delle Università (accademic calendar, student nomination, orientation, courses, etc.).

Tutte le informazioni necessarie allo studente sulla compilazione dei documenti inerenti l’Erasmus sono scaricabili al seguente file pdf:

VADEMECUM STUDENTI ERASMUS
VADEMECUM FOR THE ERASMUS STUDENTS

Ricerca di un alloggio all’estero?

Per aiutarti nella ricerca di un alloggio all’estero l’Università di Pisa consiglia la rete HousingAnywhere, la piattaforma internazionale di alloggi per studenti.

Clicca qui per ricevere il tuo profilo VIP su HousingAnywhere e ottenere accesso prioritario alle stanze disponibili in più di 300 città:

https://housinganywhere.com/it/Pisa–Italia/university-of-pisa/sign-up 

Allo stesso tempo puoi proporre la stanza che lasci a Pisa a uno studente incoming, per evitare di pagare due affitti e ritrovarla al tuo ritorno pubblicando un annuncio qui: https://housinganywhere.com/it/list-your-place

Per ulteriori informazioni contatta vip@housinganywhere.com.

 

Informazioni sull’assicurazione sanitaria prima di partire
Se parto per…
Tessera sanitaria europea

 

CHI PUO' PARTECIPARE

Possono presentare domanda di candidatura gli studenti dell’Università di Pisa iscritti a:

• corsi di laurea di I e II livello
• scuole di specializzazione
• scuole di dottorato
• master di I e II livello

REQUISITI DI AMMISSIONE

Gli studenti, alla data di scadenza indicata nel Bando annuale, dovranno risultare in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere studente iscritto all’Università di Pisa;
  • essere in regola con il pagamento di tutte le tasse universitarie;
  • essere in possesso dei requisiti generali indicati nel Bando di selezione;
  • essere in possesso dei requisiti specifici per il proprio corso di studio/Dipartimento espressamente indicati nel Bando.

Per maggiori informazioni, consultare  requisiti di partecipazione

INFORMAZIONI GENERALI

L’Università di Pisa ogni anno, tra Febbraio/Marzo, pubblica il proprio Bando Erasmus con la data di scadenza entro la quale gli studenti devono presentare la propria candidatura. Successivamente c’è una riapertura del bando nel mese di Settembre/Ottobre in cui vengono inserite le destinazioni residue per poter partire nel mese di Febbraio.
Il Bando prevede quindi due diverse scadenze per la presentazione della domanda:

  • primavera, per partire per l’intero anno accademico successivo o, a scelta, per il solo primo o secondo semestre sempre dell’anno accademico successivo.
  • autunno, per partire nel secondo semestre dell’anno accademico.
COSA FARE PER PRESENTARE DOMANDA ERASMUS+

Il Bando e la domanda di candidatura sono disponibili nel Portale Erasmus Mobility dell’Università di Pisa

La domanda per la riapertura del bando per l’anno accademico 2021/22 deve essere presentata online entro la scadenza del 30 Settembre 2021 (ore 12.00). Unitamente alla Domanda Erasmus+, devono essere presentati anche:

  • curriculum vitae,
  • eventuali certificazioni di lingua straniera.

Per maggiori informazioni, consultare i criteri unici di selezione.

Una volta presentata la domanda, è sufficiente attendere la pubblicazione della graduatoria.

COSA FARE UNA VOLTA VINTA LA SELEZIONE (leggere con attenzione!)
  1. Una volta ricevuta l’e-mail di nomina dall’università ospitante, cercare quanto prima le pagine dedicate all’Erasmus nel sito dell’Università di destinazione e/o prendere contatto con l’Università straniera per informarsi sulle scadenze interne dell’Università ospitante riguardo alle procedure per l’iscrizione come studente Erasmus (spesso le università dispongono di una propria modulistica per l’iscrizione). Prestare estrema attenzione alle scadenze, spesso molto ravvicinate!
  2. Attendere le indicazioni fornite via e-mail dall’Università di Pisa per l’accettazione della sede Erasmus+ e la sottoscrizione del contratto. Attenzione! Per compilare il contratto lo studente dovrà accedere alla propria pagina personale https://erasmusmobility.unipi.it, procedere alla compilazione online, scaricarlo, sottoscriverlo digitalmente con la firma elettronica, che verrà assegnata dall’Ateneo, e ricaricarlo. È responsabilità dello studente caricare nella propria pagina personale il contratto da lui sottoscritto almeno 10 gg prima della data di inizio della mobilità riportata nel contratto stesso. Si ricorda che, se la documentazione caricata non è conforme a quanto richiesto, il contratto NON verrà controfirmato. Si fa presente che solo con la controfirma da parte dell’Ateneo viene attribuito lo status di studente Erasmus con il beneficio delle relative coperture assicurative all’estero.
    Si precisa che ai fini dell’attivazione della mobilità o dell’ottenimento del visto, se necessario, agli studenti potrà essere richiesta una
    ulteriore copertura assicurativa le cui caratteristiche sono stabilite dal soggetto o dal Paese ospitante. Sarà quindi cura esclusiva
    dell’interessato provvedere autonomamente alla soddisfazione di tale richiesta. I vincitori (ad eccezione di coloro che partono per traineeship da neolaureato) dovranno mantenere lo status di studente dell’Università di Pisa per tutta la durata della mobilità provvedendo al rinnovo dell’iscrizione per l’a.a. 2021/2022 secondo le modalità e le scadenze fissate dall’Ateneo e al pagamento di tutte le tasse universitarie.
  3. Procedere alla compilazione dettagliata del piano di studi (scarica qui i moduli relativi al PDS: per lauree triennaliper lauree magistrali) e del file confronto programmi (necessario per mettere a confronto i programmi degli insegnamenti che intendete seguire all’estero con i corrispondenti programmi degli insegnamenti italiani).
  4. Caricare il piano di studi e il file del confronto programmi sul Portale del Dipartimento esclusivamente in formato “.pdf“.

Per gli studenti del Cdl in Strategia, Management e Controllo: prima di caricare i documenti sul portale, visionare i seguenti file: Vademecum per gli studenti Erasmus – SMEC

5. Attendere l’approvazione del piano di studi da parte dal docente referente che avverrà esclusivamente attraverso il Portale. L’approvazione del piano di studio prima della partenza è condizione necessaria per ottenere la borsa di studio e per poter ottenere la convalida degli esami al rientro in Italia.

6. Migliorare la conoscenza della lingua, se necessario: se avete bisogno di migliorare la conoscenza della lingua del paese in cui trascorrere il periodo di studio Erasmus frequentate i corsi intensivi del Centro Linguistico Interdipartimentale. Alla pagina www.cli.unipi.it trovate tutte le informazioni e i calendari dei corsi.

COSA FARE DURANTE LA MOBILITA'

Dopo l’arrivo presso la sede estera, lo studente dovrà scaricare dalla propria pagina personale del portale https://erasmusmobility.unipi.it
il modello di certificato di arrivo, che dovrà essere compilato e firmato dalla struttura ospitante in data non antecedente a quella di inizio
mobilità indicata nel contratto e caricato (formato pdf) nella propria pagina personale del portale.
Lo studente, che debba fare cambiamenti eccezionali al piano di studio/tirocinio, dovrà compilare online nel portale la sezione During the mobility del LA, stamparla, sottoscriverla, farla firmare dal CAI e dalla struttura estera ospitante e caricarla (formato pdf) perfezionata nella
propria pagina personale del portale. Il CAI competente per Area verificherà il documento caricato e lo approverà online. Lo studente potrà, in caso del tutto eccezionale e per una sola volta, prolungare il periodo di mobilità, a condizione che l’intero soggiorno, comprensivo della proroga, non superi il numero massimo di mesi consentiti per ciclo di studio (art. 2.3 del Bando). Il prolungamento dovrà essere collegato al periodo iniziale, senza interruzioni e non potrà concludersi oltre il 30 settembre 2022. La richiesta di prolungamento dovrà essere effettuata online nella propria pagina personale del portale, entro un mese dalla data di fine mobilità indicata nel contratto, previa verifica dell’accettazione da parte della sede ospitante e del proprio CAI, per consentire allo studente di svolgere la procedura relativa all’emendamento al contratto entro la data di fine mobilità indicata nel contratto stesso. L’eventuale contributo spettante relativo al periodo di prolungamento sarà erogato contestualmente al saldo, previa verifica dell’effettiva disponibilità di fondi.

SOLAMENTE nel caso in cui lo studente decidesse di sostenere esami diversi da quelli indicati nel piano di studi approvato prima della partenza, occorre che lo studente carichi sul Portale del Dipartimento le modifiche affinché il referente Erasmus le approvi. Una volta ottenuta l’approvazione del nuovo PdS, si può procedere a modificare il Learning Agreement nella sezione “During the mobility”.

N.B. Questa procedura è obbligatoria per per poter ottenere la convalida degli esami al rientro in Italia.

Per ulteriori indicazioni si faccia riferimento al VADEMECUM STUDENTI ERASMUS

COSA FARE UNA VOLTA TERMINATO IL PERIODO ERASMUS'

Al temine della mobilità lo studente dovrà accedere alla propria pagina personale del portale (https://erasmusmobility.unipi.it) per
compilare online e stampare la sezione After the Mobility del LA. Dopodiché dovrà rivolgersi alla struttura estera ospitante per ultimarne la compilazione e per la sottoscrizione della parte di competenza. Lo studente dovrà poi contattare il proprio CAI per il completamento e la sottoscrizione della parte di competenza della sezione After the Mobility. Lo studente dovrà caricare l’After the Mobility perfezionato entro 45 giorni dalla data effettiva di fine mobilità indicata nel documento stesso (e comunque non oltre il 20 ottobre 2022). Il mancato upload di tale documento entro la data di scadenza o l’upload del documento non perfezionato comporterà l’annullamento dello status Erasmus e la completa restituzione dell’eventuale contributo già ricevuto. Il CAI competente per Area verificherà il documento caricato e lo approverà online.
Al termine del periodo di mobilità gli studenti riceveranno, al proprio indirizzo di posta elettronica istituzionale, una e-mail dal portale
comunitario Mobility Tool per la compilazione obbligatoria della relazione finale online “Rapporto Narrativo EU SURVEY”. Dopo aver
compilato la relazione finale, lo studente dovrà scaricarla dal portale comunitario e caricarla nella propria pagina personale del portale.

I documenti sopra elencati sono fondamentali per poter procedere alla conversione degli esami svolti in Erasmus dallo studente.

Per ulteriori indicazioni si faccia riferimento al VADEMECUM STUDENTI ERASMUS

 

IN CONCLUSIONE 

Se desideri:
vivere e studiare all’estero
venire a contatto con una cultura diversa
studiare in un’Università straniera
conoscere nuovi amici
imparare un’altra lingua
se la risposta è sì ERASMUS è esattamente ciò che fa per te!