La struttura dei Corsi di Laurea (triennali)

Ciascun Corso di Laurea si articola in tre anni per un totale di 180 CFU.

La didattica è organizzata in due semestri: il primo copre il periodo di lezioni da settembre a dicembre, il secondo da febbraio a maggio. Al termine di ciascun semestre sono previste le sessioni di esame (per ulteriori informazioni consulta il calendario didattico)

La frequenza degli insegnamenti non è obbligatoria, ma è consigliata anche per arricchire la formazione grazie ad attività integrative e/o professionalizzanti, come ad esempio i seminari e le testimonianze aziendali.

La prova finale consiste in una tesina, che non viene discussa ma valutata ai fini del conseguimento di 3 CFU (consulta le modalità e il regolamento)

I corsi di laurea di primo livello in Banca finanza mercati finanziari, Economia aziendale, Economia e Commercio prevedono un primo anno e mezzo di formazione comune e il successivo anno e mezzo di formazione più specialistica.

Il primo anno e mezzo di formazione comune è così articolato:

I Anno comune

Primo semestre
– Matematica generale
– Economia aziendale I

Secondo semestre
– Economia politica I
– Statistica
– Lingua straniera (a scelta tra francese, inglese, spagnolo, tedesco)
– Test di abilità informatica

II Anno comune

Primo Semestre
– Economia aziendale II
– Economia politica II

La frequenza dei corsi di insegnamento del primo anno e mezzo comune per gli studenti immatricolati a partire dall’a.a. 2017-2018, prevede la ripartizione degli studenti in base al cognome ordinato come segue e indipendentemente dal corso di laurea di appartenenza:

Corso    -> Cognome
Corso A -> da A a Cas
Corso B -> da Cat a F
Corso C -> da G a Mes
Corso D -> da Met a Ris
Corso E -> da Rit a Z

Il successivo anno e mezzo di formazione più specialistica prevede:

  • la scelta di un curriculum per i corsi di laurea in Economia aziendale e Economia e commercio;
  • il sostenimento di insegnamenti obbligatori e di insegnamenti indicati nel piano di studio del singolo corso di laurea e inseriti all’interno di rose di materie a libera scelta.